30 lug 2018

Soluzione ip streaming per ospedali universitari

A seconda delle esigenze, Teracue offre soluzioni di encoding e di acquisizione dei segnali da digitale terrestre e da satellitare. Ecco una soluzione studiata in base ai bisogni di un ospedale universitario. Dai casi d’uso è possibile comprendere meglio i vantaggi dei prodotti Teracue e prendere spunto per progettare soluzioni per le proprie esigenze.


L'esigenza


Un ospedale universitario aveva bisogno di realizzare un collegamento HD diretto, interattivo e a bassa latenza tra sale operatorie, aule didattiche e l'ufficio del Primario.

In particolare, doveva essere possibile comunicare in modo bidirezionale. Per risparmiare sui costi per la trasmissione si è ritenuto opportuno avvalersi della rete IP disponibile.

In sintesi gli obiettivi che si dovevano raggiungere erano:

  • comunicazione diretta bidirezionale; 
  • utilizzo della rete IP esistente; 
  • link video in tempo reale.

Soluzione


Nella sala operatoria è stata utilizzata la telecamera HD della lampada a soffitto e collegata a un Encoder ENC-400-HDSDI. Il segnale audio proviene da un mixer con controllo automatico del volume che è collegato al microfono.

 Gli encoder riescono ad “ingerire” il segnale AV compresso nella rete IP. In aula il segnale video del DEC-300 è stato collegato a un proiettore, mentre il segnale audio è stato collegato al sistema di altoparlanti. Nell'ufficio dei medici di base è stato installato il software XPlayer per PC.Un PC con auricolare si dimostrato sufficiente a sostenere il tutto.

 Per ridurre al minimo la latenza, sia l'encoder che il decoder sono stati configurati in modalità low-delay di circa 250 ms. Grazie all' ENC-400 che dispone di un canale di ritorno audio si è consentita una comunicazione efficace tra gli studenti in classe e il Primario.

 Inoltre attraverso un browser è stata data la possibilità di attuare delle modifiche nella connessione tra diverse sale operatorie e aule. Infatti, sia l'encoder che il decoder forniscono un'interfaccia web protetta accessibile tramite la rete IP.

Vantaggi


Utilizzando la rete IP come matrice AV, l'ospedale universitario è stato in grado di:


  • implementare una connessione video interattiva e molto flessibile tra le sale operatorie e le aule 
  • non avere bisogno di realizzare una connessione point-to-point in fibra o rame che sarebbe risultata molto costosa
  • avere a disposizione una soluzione estendibile anche in sala operatoria con telecamere endoscopiche e altre apparecchiature di imaging. 


Necessità che era già stata identificata dal cliente.

23 lug 2018

Live streaming per le riunioni aziendali

I prodotti Teracue riescono a rispondere a diverse esigenze di encoding e di acquisizione dei segnali da digitale terrestre e da satellitare offrendo soluzioni a misura di cliente. Attraverso l’analisi dei casi d’uso è possibile trovare ispirazione per i propri progetti.


In questo particolare case of use si parla di una soluzione ideale per il live streaming per le riunioni aziendali.

 L’esigenza 

Il cliente è un’azienda della Germania meridionale che si occupa di produzione di automobili. La sede centrale e le sue filiali sono localizzate in un’area di ben 50 km. Ogni trimestre la ditta organizza una riunione in cui sono invitati a partecipare tutti i dipendenti, inclusi quelli delle filiali e della sede centrale. Succede spesso che il viaggio sia spesso più lungo della riunione stessa, e per il traffico molti dipendenti siano costretti così ad assentarsi. Per ottenere una maggiore partecipazione il

Consiglio dei Dipendenti ha chiesto al reparto IT di valutare la possibilità di trasmettere in diretta la riunione. In particolare sono stati individuati i seguenti bisogni:
  • una trasmissione affidabile e di alta qualità, nonostante la bassa velocità di trasmissione dati; 
  • una facile configurazione tramite plug & play; 
  • l’uso della rete VPN esistente.

La soluzione


Tutti i siti della azienda automobilistica sono interconnessi attraverso una rete VPN. Sfortunatamente, la larghezza di banda disponibile in alcuni dei siti più piccoli è limitata.

 Pertanto il segnale video trasmesso avrebbe dovuto avere un basso bitrate ma essere in grado di offrire comunque una buona qualità dell'immagine. Per ottenere questo risultato è stata scelta la codifica audio/video del ENC-400 H.264 .

 Non era possibile utilizzare Multicast con l’infrastruttura di rete disponibile. Pertanto si è deciso di far gestire a MC-Route la distribuzione dello stream tramite VPN ai singoli siti. Si è scelto di utilizzare IPTV Set Top Box come ricevitore, il quale fornisce uscite audio e video analogiche e HDMI. A seconda della località, sono stati utilizzati come display un monitor o un proiettore.

Nella sede centrale, il software XPlayer è stato utilizzato come ricevitore.

Vantaggi


Al Consiglio dei Dipendenti è stata suggerita per un live streaming affidabile la combinazione di ENC-400 , MC-ROUTE e IPTV Set Top Box . Anche per il fatto che la riunione dei dipendenti si è svolta solo quattro volte durante l'anno, come era immaginabile, l'avvio tramite plug & play dei componenti di streaming AV è stato molto facile.

Con questa soluzione il Consiglio dei Dipendenti: ha potuto estendere la partecipazione ai dipendenti ottenendo un taglio nei costi di trasporto e nei tempi di viaggio.

10 lug 2018

Video encoder portatile Ultra Stream HDMI - Magewell

E’ arrivato un nuovo prodotto in casa Magewell. Si chiama Ultra Stream HDMI ed è un encoder perfetto per social streaming e live streaming.


 Al suo debutto all’InFoComm 2018, l’evento americano più importante per il pro-AV è già stato premiato per la sua semplicità d’uso. Infatti è stato proprio progettato come un prodotto mainstream, in particolare dedicato a chi desidera trasmettere in streaming ma non è un professionista e non possiede conoscenza tecniche adeguate.

Una soluzione facile ed immediata per il live streaming e il social streaming

La prerogativa del nuovo video encoder di Magewell è la sua semplicità. E’ sufficiente collegare Ultra Stream HDMI ad un input video, come ad esempio una telecamera via cavo e controllare il setting attraverso uno smartphone.



La facilità d’uso è data dall’assenza di laptop e interfaccia per la configurazione dell’encoder in streaming. La configurazione iniziale viene infatti eseguita tramite la rete o Bluetooth con l'app iOS o Android gratuita. Una volta impostato l’Ultra Stream HDMI, la registrazione e lo streaming live possono essere avviati e fermati direttamente attraverso i pulsanti sul dispositivo o altrimenti tramite quelli virtuali dell'app. Inoltre, l’app consente anche di monitorare la diretta fornendo in tempo reale l’anteprima del video.


Ma non è tutto. Oltre a produrre live streaming, Ultra Stream HDMI è anche in grado di registrare video come file MP4 su un'unità USB collegata direttamente all’hardware, sulla memoria incorporata o sullo smartphone associato.

Supporta

  • input fino a 4096x2160p60 (4:2:0) 
  • loop-through a 4k per ogni display
  • Connessione microfono via input audio analogico
  • Monitor HDMI e microfono
  • Previw, registrazione e stream simultaneo
  • Video encodeing H.264 con audio AAC
Scopri tutte le caratteristiche di Magewell Ultra Stream HDMI


25 giu 2018

vMix software è giunto alla versione 21

vMix software è giunto alla versione 21 con nuove funzionalità tra cui:

Immagine perfetta
vMix 21 include la correzione del colore professionale a 3 vie con controllo lift, gamma e guadagno che rende facile e comoda la regolazione e la corrispondenza delle telecamere. I vectorscope e i monitor della forma d'onda incorporati consentono agli utenti di vMix di creare la migliore immagine possibile per i loro input o il loro output di programma. Impostando le telecamere sulle migliori impostazioni dell'immagine, gli utenti di vMix vedono un profilo di immagine coerente nell'intera produzione e offrono la migliore esperienza visiva per il loro pubblico. Tutto in tempo reale e accelerato dalla GPU, questo tipo di correzione del colore è qualcosa che non è mai stata vista prima nei software di produzione video live!


Personalizza il tuo MultiView
E' possibile personalizzare l'output di vMix MultiView selezionando ciò che viene visualizzato in ciascuna casella. È possibile scegliere di visualizzare in base al numero di input o scegliere un numero di ordine specifico. Ad esempio è possibile scegliere di mostrare le prime 4 telecamere, indipendentemente da dove si trovano nell'interfaccia vMix.



Controllo indipendente dello streaming
Una caratteristica molto richiesta è stata la possibilità di arrestare e avviare i flussi in modo indipendente, e ora è disponibile in vMix 21! È possibile creare fino a 3 flussi con qualità di streaming, risoluzioni e proporzioni differenti. Avvia e ferma uno dei tre flussi tramite le impostazioni di streaming in vMix. Ciò significa che puoi scegliere di trasmettere in streaming determinate parti del tuo contenuto a piattaforme specifiche, il che è ottimo per incanalare gli spettatori nella posizione desiderata. Questa funzione può anche essere utilizzata per eseguire brevi "shout out stream" per incoraggiare gli spettatori a dirigersi verso lo streaming principale.



Flusso deve essere quadrata o verticale?
Alcune piattaforme di streaming consentono flussi quadrati o verticali e ora puoi trasmettere in streaming con questi rapporti proporzionali con vMix 21. Nelle impostazioni di streaming puoi impostare le proporzioni su 1: 1 o 9:16 e puoi visualizzare la tua area di streaming con il nuovo aree sicure. Tieni presente che ogni piattaforma gestisce questi rapporti di aspetto in modo diverso e potrebbe non essere visualizzata allo stesso modo dall'app o dal sito web. Non dimenticare le 3 regole dello streaming ... Prova, prova e prova ancora!




Key & Fill
Hai mai desiderato avere Key / Fill per i tuoi prodotti Blackmagic Design? Se il dispositivo supporta Key / Fill, nelle impostazioni External Output sarà disponibile un nuovo menu a discesa Canale alfa che ti consentirà di inviare facilmente la tua grafica! È possibile utilizzare facilmente la grafica vMix per titolazione, vMix Social e altro, direttamente nei prodotti che supportano la chiave e il riempimento come ATEM.


Tutte le nuove funzioni della versione 21 del software vMix


Correzione del colore
  • Correzione del colore professionale su ogni input
  • Controlli Lift / Gamma / Gain / Tonalità / Saturazione con ruote e barre colori standard del settore
  • Importa / esporta i predefiniti per la correzione del colore da utilizzare in altre produzioni

Strumenti di monitoraggio
  • Nuovi monitor Waveform e Vectorscope nelle finestre di anteprima e di input
  • Seleziona l'icona RGB per selezionare tra le varie opzioni di visualizzazione
  • Scegli tra le opzioni di layout Waveform RGB, Waveform Y, Parade RGB, Vectorscope e split (affiancato)

Streaming
  • Supporto indipendente per il controllo dello streaming per tutte e tre le destinazioni
  • Seleziona un diverso bus audio per ogni stream per facilitare produzioni multilingue
  • Le opzioni di streaming New Square (1: 1) e Vertical (9:16) ridisegneranno automaticamente i lati del video per adattarli
  • Per aiutare con questi nuovi rapporti di aspetto, sono disponibili ulteriori impostazioni di area sicura
  • Aggiunti i predefiniti di qualità di streaming raccomandati per Facebook

Display
  • Nuovo Display Engine per Windows 10, migliora le prestazioni (riduce il tempo di rendering) e uniformità sulle uscite a schermo intero
  • Migliora inoltre la compatibilità con i laptop NVIDIA Optimus che eseguono gli ultimi aggiornamenti di Windows e non richiede più la "Modalità di compatibilità ottimale"

Uscite
  • MultiView Output ora supporta layout di input personalizzati oltre al 1-8 predefinito
  • Può anche essere usato per assegnare monitor in base al tipo di input, ad esempio per mostrare le prime 4 telecamere nella prima riga indipendentemente dalla posizione negli ingressi
  • Aggiunto supporto per streaming SSL (RTMPS). Questo può essere utilizzato con Facebook su reti che bloccano o filtrano il traffico sulla porta 80
  • Supporto per uscita chiave / riempimento per dispositivi Blackmagic compatibili
  • Se il dispositivo supporta Key / Fill, verrà visualizzato un nuovo menu a discesa del canale alfa in Impostazioni -> Uscita esterna

NDI
  • Configurare un canale audio personalizzato (bus) su ogni uscita NDI
  • Configura la modalità canale alfa sulle uscite NDI (Premoltiplicato e Dritto)
  • Configurare il downscaling sulle uscite NDI (come HD a SD)
  • L'integrazione NewBlue NDI ora supporta 10 livelli comando, da 5

Tasti di scelta rapida
  • SetVolumeFade
  • SetOutput2,3,4
  • ColourCorrectionAuto
  • ColourCorrectionRset
  • Scorciatoie SetCCX per regolare Lift / Gamma / Gain / Hue / Saturation con il supporto MIDI
  • Le funzioni Start / StopStreaming supportano un valore facoltativo per selezionare l'indice del flusso (0-2)
  • InputPreviewShowHide: mostra e nasconde la finestra di anteprima di input di grandi dimensioni
  • ReplaySelectedEventSingleCameraOn
  • ReplaySelectedEventCameraOn
  • ReplaySelectedEventCameraOff
  • ReplayLastEventSingleCameraOn
  • ReplayLastEventCameraOn
  • ReplayLastEventCameraOff
  • ReplaySetSelectedEventTextCamera
  • ReplaySetLastEventTextCamera

Trigger
  • Nuovo trigger OnCountdownCompleted per i titoli

Dispositivi
  • Supporto per AJA Io 4K Plus e nuovi modelli Kona HDMI
  • Aggiunto supporto per X-Keys T-Bar / Jog / Shuttle controller
  • Ottica PTZ Controllo zoom ZCAM supportato nei controlli PTZ

Altro
  • Windows Update è disabilitato automaticamente mentre vMix è in esecuzione
  • ASUS Sonic Suite 2 verrà disabilitato se è installato sul sistema in quanto può ridurre sostanzialmente le prestazioni
  • Nuovi avvisi sulle prestazioni: se CPU o GPU superano una determinata soglia, nella barra di stato nella parte inferiore di vMix viene visualizzato un avviso
  • Nuovo supporto per gli attivatori nell'API TCP
  • Migliorata traduzione in tedesco
  • Risolti i problemi di messa a fuoco / zoom con il fornitore Sony VISCA over IP
  • Nuova casella di controllo ripetizione in vMix Social. Se deselezionato, vMix Social visualizza solo i nuovi post una sola volta.
  • Trascinare e rilasciare il contenuto in vMix verrà ora aggiunto agli elementi recenti per renderli facili da trovare in futuro
  • Supporto JSON migliorato in origini dati
  • Tutti gli elenchi di input a discesa ora includono innanzitutto il numero di input per semplificare la ricerca di input in grandi produzioni
  • Input.Find in Scripting API ora supporta i numeri oltre ai nomi di input
  • Risolti alcuni problemi di perdita di memoria, inclusi i titoli dopo lunghi periodi di tempo

Post più popolari

ARCHIVIO POST