07 feb 2017

Nuovi prodotti Blackmagic Design

Blackmagic Design ha annunciato l'uscita di 3 nuovi prodotti  ideali per professionisti e broadcaster.

I 3 prodotti sono:
  • ATEM Television Studio HD
  • HyperDeck Studio Mini
  • Blackmagic Web Presenter
Inoltre Blackmagic ha annunciato l'uscita sul mercato delle varianti senza la batteria interna di 2 prodotti che hanno riscosso grande successo come:
  • Blackmagic Studio Camera
  • Blackmagic Studio Camera 4K 
ATEM Television Studio HD

L'ATEM television Studio HD è uno switcher live professionale disegnato anche per i broadcaster; include 4 input SDI e 4 HDMI che possono essere connessi contemporaneamente a 8 sorgenti, supporta tutti i formati SD e HD fino a 1080p60.


L'ATEM television studio HD offre importanti caratteristiche come il re-sync su tutti gli input che siano provenienti da camere professionali o consumer. Inoltre consente di visualizzare in modalità multipla tutte le sorgenti includendo audio meter indirizzabili sulle view preferite.
Oggi è possibile gestire lo switching del live direttamente dal pannello di controllo frontale integrato, il design è basato sul Teranex Mini converter in modo da utilizzarlo su desktop o montato in un rack.


Hyperdeck studio mini
ATEM Television studio HD

Acquista ora

Acquista ora

Il nuovo ATEM offre DVE, connessioni talkback headset, 4 programmi output per le camere che hanno supporto mix minus, flash based media store, un output aux indipendente e un input audio analogico su connettori XLR.

HyperDeck Studio Mini

HyperDeck Studio Mini è solo un terzo dei modelli attuali, e consente il clip playback, record master per produzioni live e è utile per digital signage. E' un deck professionale di piccole dimensioni che registra e riproduce video a 10-bit come il ProRes su schede UHS-II e SD più comuni.


HyperDeck Studio Mini include 6G-SDI per lavorare con tutti i formati video fino a 2160p30, HDMI 2.0 per il monitoraggio, dual SD card slot per registrazioni no stop, un output reference con un sync generator integrato che permette di collegare e sincronizzare deck multipli.

Questo nuovo modello della Blackmagic Design può riprodurre file ProRes RGBA 4:4:4:4 su output fill e key separati quando lavora su formati HD.

HyperDeck Studio Mini include anche il controllo deck standard RS-422, integra alimentatore e cavo ethernet con PoE+ per gestione e uploading remoto di media tramite FTP.

Con l'output Ultra HD HDMI, ethernet controll, file upload, sync.generator e ref output HyperDeck Studio Mini è ideale per soluzioni di Digital Signage. E' possibile nasconderlo dietro il muro del monitor e sincronizzarne più di uno insieme per usufruire di risoluzioni estremamente elevate
Per esempio è possibile utilizzare 4 HyperDeck Studio Mini per un digital signage 8K.


Blackmagic Web Presenter
Smart view HD

Acquista ora

Acquista ora

Con l'output Ultra HD HDMI, ethernet controll, file upload, sync.generator e ref output HyperDeck Studio Mini è ideale per soluzioni di Digital Signage. E' possibile nasconderlo dietro il muro del monitor e sincronizzarne più di uno insieme per usufruire di risoluzioni estremamente elevate
Per esempio è possibile utilizzare 4 HyperDeck Studio Mini per un digital signage 8K.

Blackmagic Web Presenter 


Questo prodotto permette di trasformare ogni sorgente SDI e HDMI in una semplice webcam USB ma con con una qualità video professionale. Blackmagic Web Presenter include input 12G-SDI e HDMI che supportano tutti gli input SD, HD e Ultra HD con formati fino a 2160p60 e successivamente grazie al down converter, il video viene convertito a 720p HD per lo streaming

Il Web Presenter BMD modifica automaticamente il frame rate del video in base alle richieste della banda di connessione. Utilizzando il formato 720p si avrà uno streaming HD in formato 16:9 ma con la possibilità di configurare il data rate facilmente.

Aggiungendo il Teranex Mini Smart Panel è possibile avere il pieno controllo e un display LCD con video preview, audio meter, formati video e il frame rate USB. La cosa che lo rende speciale è l'input HDMI che permette il re-sync cosìcchè è possibile lo smart panle per lo switch live tra SDI e HDMI input direttamente dal pannello del BLakmagic Web Presenter.

Inoltre è possibile utilizzare l' HiFi audio input per la musica e l'audio input XLR per il microfono del presenter.

Visita il nostro Blackmagic Design store

03 feb 2017

Uno sguardo al live streaming 4k

Da oltre un mese Youtube supporta la risoluzione 4k anche per i video in live streaming, compiendo un altro passo avanti nella nuova era dell'alta definizione.



Il nuovo formato consente ai professionisti del settore di trasmettere in diretta streaming ad una risoluzione incredibilmente alta e, grazie all'utilizzo del nuovo codec video VP9, permette una compressione tale da consumare una contenuta larghezza di banda senza penalizzare la qualità dell'immagine.

Quali sono i requisiti per trasmettere un video live streaming 4k su Youtube?


Trasferire in diretta un video 4K su Youtube è ormai abbastanza semplice ma richiede alcuni requisiti fondamentali:

  1. Larghezza di banda. Ovviamente per poter trasmettere in streaming video 4K, evitando interruzioni e blocchi, sarà necessario possedere una larghezza di banda molto elevata. Dopotutto la risoluzione video 4k è quattro volte la risoluzione FullHD (1080p) e per lo streaming in 4k Youtube consiglia una larghezza di banda di 13-30 Mbps.
  2. Videocamera 4k. Per trasmettere video ad una risoluzione così alta è fondamentale giarre le immagini con una telecamera 4k come, ad esempio, la Panasonic Camera-DVX 250.
  3. Scheda di acquisizione 4K. E' molto importante anche scegliere un'adeguata scheda di acquisizione video come la Pro Capture Magewell AIO 4K, per la cattura di video con risoluzione  3840 × 2160 
  4. Pc e software dedicato. Viste le dimensioni di risoluzione dei video 4k, un altro requisito molto importante per lo streaming è avere un Pc molto potente ed un con determinate specifiche tecniche come quelle di Studio PC:
  • i7 6700K
  • Asus GTX 1070
  • 32 GB di Ram
  • Z170 MoBo
  • Windows 10
  • vMix 18 PRO


Software vMix Live production
Video Assist 4k Blackmagic Design

Acquista ora

Acquista ora


Il lato positivo di produrre video in 4k con Vmix è che si possono seguire le stesse procedure utilizzate per l'HD e cambiare solo la risoluzione: basta passare da 1920 × 1080 a 3840 x 2160.


Scopri come configurare vMix per lo streaming 4k su youtube

Fonte: http://blog.vmix.com/youtube-4k-live-streaming-tutorial/

02 feb 2017

Teradek Vidiu accesso con app android

L’applicazione android per configurare e monitorare il Vidiu ed il Vidiu Pro della Teradek non è più disponibile sul Google Play Store ma le stesse operazioni sono comunque fattibili tramite Interfaccia Web, scopriamo come.


Interfaccia (Web UI) del Teradek Vidiu da PC

Il Teradek VidiU ha un web server integrato che consente di configurare tutte le impostazioni attraverso la sua interfaccia utente Web (Web UI).

È possibile accedere all'interfaccia utente Web utilizzando un computer (sistema Mac, Windows o Linux), tablet o telefono cellulare con un browser web (ad esempio Chrome, Firefox, Internet Explorer o Safari).

Il computer deve trovarsi sulla stessa rete della VidiU, e la rete non deve bloccare le connessioni tra i dispositivi.

Nota: alcune reti wireless offrono connessioni isolate in modo che, mentre è possibile ricevere l'accesso a Internet, ma non è possibile connettersi ad altri dispositivi locali sulla stessa rete.

Questo tipo di comportamento - chiamato isolamento AP / punto di accesso, l'isolamento client o l'isolamento senza fili - è presente spesso in alberghi, caffè, o reti client fornite dalle imprese, o da telefoni hotspot wireless a banda larga che forniscono una rete separata per gli ospiti.

Per accedere al VidiU, è necessario prima collegare il dispositivo alla stessa rete del video encoder. Quindi, è sufficiente inserire l'indirizzo IP del VidiU nel browser Web sul proprio dispositivo.
L'indirizzo IP è facilmente individuabile tramite il pannello frontale della VidiU con le istruzioni riportate di seguito:

NOTA: le istruzioni su come navigare il pannello frontale si trovano nel video tutorial a seguire. 


Teradek VidiU 
   Teradek VidiU PRO

Acquista ora

Acquista ora

Modalità di connessione wireless / VidiU a Access Point (AP) 
  1. Utilizzando il pulsante Menu nero, selezionare Impostazioni di rete e quindi WiFi 
  2. La modalità deve essere impostata su AP, e deve essere mostrato il nome della rete wireless alla quale il VidiU è connesso - assicurarsi che il dispositivo è già connesso alla stessa rete del VidiU 
  3. Selezionare Info per visualizzare l'indirizzo IP di default del VidiU in modalità AP, che è 172.16.1.1 
  4. Inserire l'indirizzo IP nel campo di navigazione del browser web 

Modalità client di connessione wireless / VidiU in Wi-Fi 


  1. Utilizzando il pulsante Menu nero, selezionare Impostazioni di rete e quindi WiFi 
  2. La modalità deve essere impostata su Client, e deve essere mostrato il nome della rete wireless alla quale il VidiU è connesso - assicurarsi che il dispositivo è già connesso alla stessa rete del VidiU 
  3. Selezionare Info per visualizzare l'indirizzo IP di default del VidiU in modalità client; questo indirizzo viene assegnato dalla rete ed è possibile modificarlo ogni volta che si collega il VidiU 
  4. Inserire l'indirizzo IP nel campo di navigazione del browser web 

Ethernet cablata
  1. Utilizzando il pulsante Menu nero, selezionare Impostazioni di rete, quindi Wired 
  2. Viene visualizzato l'indirizzo IP in uso da parte del VidiU; ulteriori informazioni sulla connessione Ethernet del VidiU si ottengono selezionando Info. 
  3. Inserire l'indirizzo IP nel campo di navigazione del browser web


Video tutorial gestione base


30 gen 2017

Video streaming: niente video in 4k su YouTube per chi naviga con Safari

Grazie alla velocità delle connessioni internet, oggi catturare e trasmettere contenuti in video streaming è diventato molto più semplice rispetto a qualche anno fa.

I formati a disposizione, inoltre, permettono di trasmettere video ad altissima risoluzione come il 4k, lanciato l’anno scorso da YouTube.
E proprio questo formato sembrerebbe essere al centro di una nuova diatriba tra Apple e Google, scatenatasi ultimamente sul web.

Da oltre un mese, infatti,  gli utenti che navigano su Safari non possono più visualizzare su Youtube i video con risoluzione 2160p (4K).

Perché sul browser della Apple non si visualizzano i video 4k di Youtube?


Se siete utenti Mac e da un po' di tempo vi state chiedendo come mai, navigando con Safari, non riuscite più a guardare in 4k i video YouTube, ecco la risposta: Google ha deciso di adottare un nuovo formato di codifica per la sua piattaforma video.

YouTube ha, infatti, abbandonato il formato di codifica H.264 finora utilizzato, per passare a quello VP9, un codec molto più efficiente rispetto al precedente, soprattutto ad alte risoluzioni. E dal momento in cui  Safari supporta solo H.264, la fruizione in questo caso viene bloccata al massimo a 1440p.

Questo significa che mentre gli utenti di Youtube che usano Chrome, Firefox, Opera ed Edge possono visualizzare i video in 4k, quelli che navigano su Safari non possono farlo.

La limitazione, però, si applica solo ai video visualizzati direttamente su YouTube. Quelli, invece, incorporati in altre pagine web, sono visibili in alta risoluzione anche su Safari.


DeckLink Mini Monitor 4K BMD
   DeckLink Mini Recorder 4K


Acquista ora

Acquista ora


Resta solo da aspettare come la Apple, che già in passato ha avuto problemi con la visualizzazione dei codec VP, troverà il modo per risolvere la questione.

Per il momento, la soluzione per guardare i video 4k di Youtube sul Mac sarebbe una sola: utilizzare un altro browser che supporti il codec VP9, come Google Chrome.

Post più popolari

ARCHIVIO POST