05 apr 2011

Il Digital Signage è una semplice “segnaletica digitale”?


Il Digital Signage è una soluzione che permette di raccogliere e di organizzare contenuti informativi multimediali su un server centrale e di distribuirli a una serie di stazioni periferiche dislocate sul territorio, costituite da schermi e totem interattivi.


Il Digital Signage ha visto trasformare i suoi ambiti di applicazione da una modalità puramente unidirezionale e passiva, con la trasmissione agli utenti di messaggi informativi, promozionali e di intrattenimento; verso una modalità interattiva avviando una relazione personalizzata e diretta con l’utente.
Questa forma di comunicazione per la diffusione e fruizione di contenuti multimediali e servizi ha trovato negli ultimi 5 anni una continua crescita tecnologico-digitale attraverso monitor e display di varie dimensioni che stanno popolando ogni giorno di più gli spazi che prima erano occupati dai tradizionali cartelli, andando a conquistare anche nuovi spazi, dove la cartellonistica non era ancora entrata.

Digital Signage: quali sono le sue caratteristiche e cosa ci consente di fare?

1. Distribuire qualsiasi tipo di contenuto multimediale, anche contemporaneamente: video, televisione, meteo, foto, testo, notizie, clip, giochi, sondaggi, contenuti interattivi, audio
2. Utilizzare schermi LCD o Plasma di varie dimensioni, dal comune formato 32 pollici a megaschermi o Video Wall di svariate decine di metri e totem
3. Aggiornare ogni genere di contenuto in maniera semplice ed intuitiva con appositi Digital Signage Software, presenti su un computer o anche da remoto via Web
4. Programmare tutti i contenuti in modo da poterli rendere visibili al pubblico negli orari scelti con palinsesti personalizzati che includono anche applicazioni interattive

Quali gli sviluppi del Digital Signage?

La tecnologia del Digital Sigange continua ad evolvere per soddisfare sempre più l’esigenza da parte dell’utente di generare una nuova forma di comunicazione interattiva, di diffusione delle informazioni e fruizione dei contenuti multimediali. Alcune di queste applicazioni sono:
l’operatore virtuale  per il CRM che permette agli utenti di richiedere il contatto audio-video con un assistente e accedere a servizi interattivi
il supporto di strumenti interattivi  per la parte analitica: garantisce un feedback immediato, riconoscendo i dati biometrici (età, sesso, etnia); calcola il tempo di permanenza del volto verso una determinata direzione, eseguendo un’analisi delle azioni degli utenti che si fermano davanti ad un determinato punto.

Le innovative applicazioni del Digital Signage hanno dato vita a un nuovo sistema di comunicazione dinamico, che migliora l’efficacia della comunicazione e l’efficienza dei processi nel campo della sorveglianza e sicurezza con l’utilizzo di un operatore virtuale che si interfaccia con l’utente; dei controlli agli accessi automatizzato da più punti tramite smart card e badge per la verifica delle credenziali dell’utente; riduzione dei costi per esempio, nell’installazione di guardie virtuali in più punti di accesso di un centro commerciale.

Inoltre il Digita Signage può essere integrato con altri device quali, stampante termica, card reader, telecamera e tecnologie interattive quali Touch screen, Bluetooth, SMS, RFID, Smart Card, Wi-fi GPS, Qrcode.
La fruizione è bidirezionale e può avvenire anche in mobilità, con telefoni o dispositivi dotati di web-browser (es.tramite applicazioni iPHONE e applicazioni iPAD).

La soluzione Digital Signage non è intrusiva, si integra ed interagisce con i sistemi e l’architettura software gestionale che lo ospita, procedendo in modalità automatica all’assunzione dinamica dei dati, la pubblicazione e l’aggiornamento dei contenuti sui display interattivi.

Dove può essere utilizzato il Digital Signage?

Gli ambiti applicativi per il Digital Signage, grazie alla modularità e flessibilità della tecnologia possono essere installati in svariati ambiti:

1. Informativo: fornire in maniera testuale o con video, informazioni sui voli, sul meteo, sulle ultime notizie di ogni categoria dell’informazione, sui tempi di attesa per il prossimo treno o autobus, sull’orario delle lezioni di una palestra o una scuola, sul programma di un evento, sulle code ad uno sportello, sui servizi di un comune alla cittadinanza o annunci di lavoro e nelle Pubbliche Amministrazioni
2. Promozionale: in tutto il settore retail, GDO per promuovere sconti ai soci, nuovi prodotti, saldi, offerte, spot video del negozio o della catena, il menu del giorno di un Bar o Ristorante, in agenzie di viaggio, agenzie immobiliari
3. Educativo: programmare video corsi o conferenze e lezioni di ogni genere
4. Persuasivo: con vere e proprie strategie di marketing visivo e esperenziale per orientare il cliente verso differenti aree di un centro commerciale, aumentandone il tempo di permanenza. Veicolare la fidelizzazione del cliente
5. Retail design: incrementare la brand awarness e comunicare informazioni riguardo il marchio stesso

Tipica architettura di gestione Digital Signage


Se ti piace questo post ti basta un click per condividerlo
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

Nessun commento:

Post più popolari

ARCHIVIO POST